venerdì 26 settembre 2008

lo so, lo so.

60 ore di vita di cui 3 di sonno.
Ecco come sono stata gli ultimi giorni.
Non ho solo lavorato, beninteso, ho anche viaggiato chiedendomi perchè fossi su quel treno.
Ho ballato dino alle 6 del mattino chiedendomi quali energie mi tenessero in piedi.
Ho consegnato tutta la traduzione per ben tre volte.Per scoprire ogni volta che c'era sempre qualcosina(inaina)in più da fare.
Ho al mio attivo un numero di telefono lasciatomi da un tipo sul treno(sappi che non ti chiamerò, MAI!),un bacio sul collo ed una mano non dico dove da parte di un tizio in discoteca(e sappi che non te la darò, MAI!)ed un bel messaggio nel quale mi si da della stronza e si esprimono desideri che preferisco non riferire da parte di un tipo al quale mi ero affezionata(sappi che non ho capito e non capirò,MAI).
Insomma, sono giorni intensi.
Ho sonno ma non riesco a dormire.
Spero in questa notte, chè domani c'è un treno da prendere.

6 commenti:

Asal ha detto...

Lo sò che sono giorni frenetici, come sò anche che girerà in modo diverso ( la macuba te la faccio... mi sembra il minimo)

PuroNanoVergine ha detto...

Sappi che non ti commenterò, MAI!

(mai dire MAI! ;-))

Lieve ha detto...

Quanti mai in questo post... però si vede che hai le idee chiare, il che non è MAI un male ;)

Anonimo ha detto...

sembri soddisfatta e sicura di te!Giorni pieni, ma quanto ti senti viva no?

ti penso
ira

INFINITO ha detto...

Non sara' mai soddisfatta perche' gli manca una persona unica che mai potra' avere vicina... ;-)

beatrice ha detto...

Asal: le tue macumbe sono sempre gradite

PNV: Noooo....ah,hai commentato. EVVI VA

Lieve:dico più spesso MAI che PER SEMPRE. Ma in fondo non è poi la stessa cosa?

Ira:Soddisfatta non lo so, non credo di riuscire mai ad esserlo completamente.Fatti sentire.

Infy: Forse hai ragione, ma la mia soddisfazione personale di solito non dipende dalle persone che ho accanto.