martedì 27 maggio 2008

ghiaccio bollente





Inizio a pensare di essere una persona complicata.
Negli ultimi quattro o cinque giorni ho avuto conversazioni al limite della follia con svariate persone.
Mi sono sentita chiedere cose molto personali e, alle mie risposte, ho visto lo stupore sui volti dei miei interlocutori.

Chiaramente si parlava di sentimenti,d'amore e d'amicizia.
La conclusione è che sono "una cinica di merda"(cito testualmente).

Ed io, che non mi sento per nulla tale, mi chiedo cosa c'è di strano nei miei modi.

Forse semplicemente per me le parole contano e contano molto.
Non dico mai "ti voglio bene" se non lo penso realmente, non dico "sono innamorata di te" se quel sentimento non brucia nel cuore. Ci metto molto più tempo di altri a far venire fuori queste parole dalla mia bocca e questo risulta assolutamente incomprensibile ai più.

Certe volte mi chiedo se mi do troppo poco,se sono troppo fredda e controllata.
Ma io sento bollir dentro le emozioni, sento le sensazioni che mi esplodono nello stomaco e nella mente.

Allego quindi un libretto di istruzioni,per rendere più semplice la comprensione e la gestione dell'oggetto in questione.

Spiegazione delle funzioni essenziali di "Beatrice":

1: Ama e crede di sapere amare,quando si innamora si da completamente ma ha bisogno di un certo periodo di riscaldamento per attivare la fuonzione "amore" alla perfezione.

2: Parla un sacco,ma sa anche ascoltare. Il 90% delle persone le risultano terribilmente noiose ma,se sta parlando con te ed ogni tanto sta zitta per ascoltar ciò che dici significa che fai parte del restante 10%.

3: La funzione "sicurezza" si attiva automaticamente alla prima minaccia e resta in stand- by anche nei momenti di serenità. Quando si attiva la modalità "sicurezza" può diventare aggressiva,molto aggressiva.

4: Dice sempre quello che pensa, senza rendersi conto di rischiare di ferire gli altri. Le è stata da poco installata la scheda per la mediazione.


Adesso vediamo come gestire "Beatrice"

1: Beatrice non chiede tanto,ma odia i silenzi. Per la sua tendenza alla totale sincerità desidera che anche chi si rapporta con lei abbia lo stesso atteggiamento.

2: E' sempre disponibilissima.Non ci sono lavori,fatiche,spostamenti e sforzi che la spaventino. Ma ha imparato a non dare troppo a chi non ricambia.Quindi ha nel kit anche la funzione retromarcia.

3: Farla sciogliere è il lavoro più semplice del mondo. Ma per questo non esistono istruzioni.

4: Precisione e puntualità sono segno di educazione ed attenzione. La loro mancanza denota anche poco interesse.

Credo di aver scritto tutto ciò che serve per un utilizzo base di "Beatrice".

Coraggio amici,non è poi così complicata.



Perchè sei fredda come una statua,
immobile e lontana,
ardente come un corpo che freme
e che ti chiama,
tu sei cosi.

Ghiaccio bollente sei tu,
sei come un alito di nebbia,
una atmosfera che inebria,
ed ho bisogno di te,
solo di te.

12 commenti:

Elena ha detto...

"Precisione e puntualità sono segno di educazione ed attenzione. La loro mancanza denota anche poco interesse."
Io avrei qualche obiezione in merito a qualche settimana fa...2 ore ti ho aspettata... :-P

beatrice ha detto...

Elena,ti prego!
Sai qual'era la situazione!!!
Non far la stronza!

Elena ha detto...

ç_ç cosa fai,adesso mi sgridi??
era x scherzare un po'...
ci ho pure guadagnato 2 giornali...ricordi?

beatrice ha detto...

Ci hai guadagnato due giornali ed un lecca lecca senza zucchero!

Elena ha detto...

che non ho mai più trovato in nessun bar...maledizione!!

beatrice ha detto...

La prossima volta te li porto!
Prometto!

melalgiorno ha detto...

Non so proprio come potrei mai utilizzare il tuo post come vademecum. Non so perché l'hai veramente scritto e a chi veramente stavi pensando, e forse non faccio nemmeno parte del menzionato 10% - non mi ricordo quanto a lungo sei stata zitta per ascoltarmi.
Comunque per me non sei né fredda, né controllata, né cinica. Fondamentalmente, poi, anche io potrei aver problemi con le persone che non sono in grado di assumersi la responsabilità di quel che dicono oltre quei momenti circoscritti in cui pure sarebbe vero.

D ha detto...

Insomma un diesel. Lunga percorrenza, aria non condizionata ma diretta, ecc. ecc.
Interessante, specie la sincerità, la puntualità e il rebus scioglievolezza.
Da revisionare l'antifurto ma per quello non c'è altro che la vita, vero?
Muxu, D. : )

Silvia ha detto...

Io non credo tu sia cinica oppure complicata...

Credo che molte persone pensino lo stesso di me, risulto fredda ed aggressiva a volte.
Semplicemente io non do me stessa a tutti, non mi faccio conoscere nel mio lato più dolce e profondo da tutti.
Se qualcuno me ne da motivo, metto un muro davanti ed è difficle poi eliminarlo. Mi accorgo che sono spesso sulle difensive...Troppo spesso.

"Poche ma buone" le mie amicizie ed in Amore...Beh, lì so dare veramente tutta me stessa una volta che l'altro si sia guadagnato tutta la mia fiducia!

Solitamente sono precisa e puntuale(salvo imprevisti)e mi aspetto lo stesso dagli altri :)

Un abbraccio cara Beatrice...
Rivedo molto di me stessa in te ;)

beatrice ha detto...

Melalgiorno: non ti seguo

D: ecco sono un diesel,un vecchio diesel un po' malandato!

beatrice ha detto...

Silvia: se non avessi tutti quei capelli ricci potresti essere la mia gemella.

melalgiorno ha detto...

Be', il fatto è che neache io ti stavo seguendo più di tanto... comunque ti giuro che quel che ho scritto un senso ce l'ha. Perdonami se qui taglio corto, per esigenze di leggerezza.

Ma chi dice che sei una cinica di merda e che ti ha ispirato cotanto post appartiene al 10% di persone che ti interessano? E' possibile che le persone che per te contano esprimano certe valutazioni sul tuo conto? Ma che per caso hai paura che possa essere vero quel che ti è stato detto?