venerdì 15 agosto 2008

Frankly, my dear, I don't give a damn.

E poi ci sono giorni che ti guardi allo specchio e vedi che i tuoi capelli stanno cambiando colore e pensi che, dopo i prossimi giorni passati al mare con dei deliziosi ospiti, non sarai più la prima donna rossa di qualcuno o una delle due amiche rosse di qualcun'altro,ma solamente un'anonima biondina.
E chissà perchè questo ti fa incazzare.
E qualcuno ti dice di avere i lucciconi agli occhi mentre parla con te del '67. E tu, cacchio, nel '67 non eri ancora nemmeno un'idea.
E c'è chi ti dice che la vita non è solo lividi e graffi e che devi gridare in caso di pericolo perchè verrà a salvarti, riempiendoti di altre ferite da curare ma tu sarai viva, un'altra volta, e non potrai far altro che ringraziare.
E poi ti senti dire " prendi la mia mano o non si cade,ok?" e tu hai un sacco voglia di prenderla quella mano, di afferrarla adesso, e vorresti fidarti e vorresti poter credere ma per ora puoi solo aspettare.
E la sera ti trovi sdraiata in un letto conosciuto con la tua casa appoggiata alla schiena, come una chiocciola, che quella posizione la conosci bene, ché dormire così è stata la tua vita per molti anni e stai imparando a farne a meno anche se è così bello.
E torni a casa a piedi camminando per una strada buia perchè a Catania non ci sono soldi per riparare i guasti, e ti senti nel deserto mentre sei nella tua grande città e senti che intorno a te ci sono solo i tuoi fantasmi.
Poi apri la porta di casa e ti siedi sul letto, inizi a scrivere, con carta e penna stavolta, come non succede da tempo ed il tuo cane ti lecca le dita dei piedi.
E ti sembra l'unica cosa giusta per concludere una giornata così.
Dopotutto, domani è un altro giorno. Anche se tu non sei Rossella O'Hara.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Catania...l'Auro, l'Experia, Crispella, a zia Rosa, l'ostello, l'elefantino...sono a Palermo fino a domani, forse siamo ancora più vicine
:)

Ira

beatrice ha detto...

Uff.Tu mi giri intorno ma non passi mai a salutarmi.
CATTIVAAAA

lula ha detto...

non l'avevo letto ciccia. è molto molto bello. soprattutto la casa guscio.

D ha detto...

..chissà dov'eravamo nel '67!

Muxu, D. : )