martedì 15 luglio 2008

menù degustazione


Sarà il mio passato da promoter a farmi pensare queste cose,sarà stata la febbre della scorsa notte o non so cos'altro.
Sta di fatto che questa mattina mi sono svegliata pensando che io ho bisogno di provare,assaggiare e poi decidere...anche nei rapporti sentimentali.

Non prendo un uomo a busta chiusa,non riesco a decidere che ruolo avrà nella mia vita senza averlo prima provato.

Ok sembra un discorso da stronza,ma pensateci...

Andate al supermercato, ci sono mille prodotti che non conoscete ed un certo numero di promoter che offrono assaggi. Voi che fate?
Guardate quello che offrono,provate quelle due o tre cose che vi ispirano e poi prendete una piccola quantità di quella che vi piace di più.
Portate tutto a casa,e mangiate la delizia che avete comprato.
Probabilmente scoprirete che è ancora più buona di quando l'avete provata,qualche volta la troverete poco appetibile,certe volte penserete di aver sbagliato a comprare quella schifezza.

Il mondo non è un supermercato,e gli uomini non sono cubetti di formaggio.
Ma io prima di buttarmi in una storia ho bisogno di provare e riprovare,per poi esser pronta a prendere tutta la forma,di quel delizioso formaggio.

22 commenti:

INFINITO ha detto...

E se incontri uno che come me le prova tutte prima di decidere quale formaggio acquistare?

Anonimo ha detto...

...attenta al "consumo critico"...prima di portare a casa e/o ingurgitare a scopo valutativo controlla sempre la provenienza e le modalità di produzione...
quando torni dalle mie parti???
"Shower of goodness coming to
End the doubt pouring over
Shower of goodness coming to end"
Francesco

D ha detto...

A puro scopo informativo, ad esempio, il grana padano e il montebore sono ottimi formaggi..

Muxu, D.

Andrea Del Campo ha detto...

a parlar per metafore c'è da sbizzarrirsi...molto spesso,sapendo quali sono gl ingredienti pensiamo che quel cibo possa piacerci e su di esso proiettiamo le nostre voglie culinarie...poi magari sarà anche buono,ma ti ricordo quella torta di meringhe a casa do Anco un pò di tempo fà:) buona,ma da nausea!!!
come va la febbriciattola?

beatrice ha detto...

Infy:Provarle tutte implica una scarsa conoscenza di se. Più o meno sappiamo già quello che può piacerci,anche se certe volte abbiamo delle sorprese.

Francesco:sai che io sono per il consumo critico,equo e solidale se possibile..

D: Saporiti i formaggi piemontesi,devo provare il montebore,me ne spedisci un po'?

Andrea: quella torta di meringhe era una vera schifezza,mi viene il disgusto a pensarci.Certe volte ci si sbaglia.e di grosso.

D ha detto...

Non si può andare in giro per il mondo sempre per cercare di assaggiare tutti i formaggi esistenti.
Ma si assaggia di tutto semplicemente vivendo e non rifiutando..
E insieme si affina il gusto portandosi dentro tutti i sapori

Muxu, D.

beatrice ha detto...

D: il tuo ultimo commento fa un po':io non me la vado a cercare ,però, se me la offrono me la prendo.
ogni lasciata è persa!

Anonimo ha detto...

...torta di meringhe??....ma dite da me o da qualcun altro? perchè se sono io non la ricordo...
Francesco

Asal ha detto...

Non sò perchè ma avevo colto la stessa sfumatura di Bea

INFINITO ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
melalgiorno ha detto...

Voler semplicemente provare è normalmente strano o normalmente difficile da farsi?

D ha detto...

Beh, con badilate in più di poesia, spessore e magia; però, se proprio vuoi ridurre all'osso il tutto, è così..
Ribadisco che i tre aspetti suindicati per me sono particolarmente importanti.

Non essere Beatruce, Beatrice.

Muxu, D.

ANTONIO ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
beatrice ha detto...

Francesco:come? non ricordi la schifida torta di meringhe???

Asal: questione di feeling.....

Infy: come mai rispondi ad antonio prima che antonio scriva?
NON VOGLIO ALTRE CAZZATE QUI!!!!

Melalgioeno: non è ne strano nè difficile secondo me!

D: sai che non sono per nulla poetica!Devo mantenere la mia apparenza da cinica...

Antonio:mmm,Grazie.

melalgiorno ha detto...

...appunto, provare prima non è una cosa che desidera praticamente chiunque sia vissuto abbastanza da evitare decisioni a priori in un campo così delicato? Quale sarebbe se no l'alternativa comune al "discorso da stronza"? Non so se ho reso, per me è come se avessi scritto "quando ho sete l'acqua la preferisco fresca, calda non mi piace".

INFINITO ha detto...

Io cmq provo solo quello che mi piace alla vista, non mi fido dei pacchi sorpresa... ;-)

Anonimo ha detto...

hai ragione! non si può mica comprare qualcosa solo perchè ha un bell'aspetto! meglio provare! la stessa cosa vale per gli uomini... questo post fa molto sex & the city mia cara samantha travestita da perbenista! giulia

Lieve ha detto...

Un discorso da stronza?
Non direi proprio.
E in questa fase della vita, mi trovvi perfettamente d'accordo con te °_°

Ciao ;)

D ha detto...

Ho letto "perbenista"? E forse da qualcuno che ti conosce molto bene?
Eh!Eh!Eh!

Muxu, D. : D

beatrice ha detto...

Melalgiorno: ti garantisco per esperienza che molti rapporti non iniziano dopo una prova,spesso si tende a riempire un posto lasciato vuoto da qualcun'altro.E non importa se la persona ha le caratteristiche desiderate...

Infy:innegabilmente l'occhio vuole la sua parte.Si parla di attrazione non di mera bellezza,vero?

Lieve: saremo mica nella stessa fase della vita?

Giulia:Ultimamente scrivo post che sembrano molto la rubrica di Carrie...La porcona perbenista...mmm non mi ci vedo,o si?

D: ormai mi sono fatta la nomina.

Anonimo ha detto...

votaantoniovotantonio...
ciao anche a stefano...


carlo t.

melalgiorno ha detto...

Ci sarebbe da convenire su cosa sia l'inizio di un rapporto, cioè su quale sia il passo che "compromette", cioè la prova cosa comprenda e cosa escluda.
Sì, per alcuni e alcune il ruolo dell'altra o dell'altro conta al di là di chi sia la persona e questo incide sulla sostituibilità della persona in causa. Ma diciamo che tendo ad essere ottimista e a pensare che chi la pensa come te (e come me) non sia una rarità, almeno per quest'argomento! ;-)