venerdì 13 marzo 2009

Ponyo sulla scogliera



Certo che mica è un caso che quella bimba mi somigli così tanto.
Buffa, rotondetta e con i capelli rossi.
E con qualche super potere.
Come me.

Venerdì 20 marzo troverete in libreria "Ponyo sulla scogliera" edito da Mondadori e tradotto da me, un libro per ragazzi tratto dal film di Miyazaki che uscirà lo stesso giorno nelle sale di tutta Italia.
Un esordio con i fiocchi, lo ammetto.
E' stato un onore lavorare su un'opera di sensei, ed è stato emozionante collaborare con una persona che adoro e che è riuscita ad essere un mentore insuperabile.
E pensare che quelle parole accompagneranno, probabilmente, qualche bambino tra le braccia di morfeo nei prossimi mesi mi strappa sempre un sorriso.

Ho realizzato un sogno e ho superato la paura di mettermi alla prova su un lavoro di traduzione letteraria.

Sono fiera di me, per una volta.

P.S. Le dolcissime persone che passano il loro tempo mettendo in giro voci che mi riguardano otterrebbero maggiori risultati se impegnassero la stessa quantità di tempo nel cercar lavoro. Rischierebbero però, una volta messe seriamente alla prova, di fare una figura barbina.

22 commenti:

Andrea Del Campo ha detto...

sai che son fiero di te,ma ancora non ne comprendi il "quanto".

Anonimo ha detto...

Grande Bea! Complimenti per il risultato raggiunto.
Ma il mentore insuperabile è un simpatico traduttore dagli occhiali bicolore? :)

Ciao

TeoB

Anonimo ha detto...

Chiamato? :-)
m.

beatrice ha detto...

Andrea: Posso supporre che tu lo sia più o meno quanto lo ero io neel dicmbre 2007. :)

TeoB: Grazie mille.
Dici che mi dovevo scegliere un mentore più serio?
:P

M:Eh si, mi sa che si parla di te!

Anonimo ha detto...

Cosa dire?
Farò la fila in libreria con la mia copia sotto il braccio in trpidante attesa di un tuo autografo con dedica.....
Accura e 'mmiriusi!!!!!!!!!!!!!!!

Lulù

fantasia s'elige ha detto...

...il primo genuino e meritato frutto dei tanti semini faticosamente sparsi nei sentieri del tuo non facile percorso...
sei un dono per le persone che ti stanno accanto e quella bimba buffa, d'ora in poi, lo sarà per moltri altri, grandi e piccini...
BRAVA BRAVA BRAVA!!!
P.S. la mia futura copia ti chiederà sicuramente un segno di dedica, per favore accontentala ;D

Anonimo ha detto...

Penso che non avresti potuto scegliere mentore migliore.

Ciao

TeoB

Anonimo ha detto...

il 20 entrerò alla feltrinelli a cercare il libro e sarò orgogliosissima di te! giulia

PuroNanoVergine ha detto...

御目出度う!

Cioè, non so se quella roba che sta scritta sopra vuol dire "Congratulazioni", in giapponese.

Me l'ha proposta il gugol translate.

Avevo provato un "Che figata",
ma quello non lo sa tradurre.

WOW !!!!

Anonimo ha detto...

ma chi lo avrebbe mai detto, quel giorno che ti ho insegnato la marsigliese, che ti avrei ritrovata così, e quando dico "così" è che non ho parole...sono Felice per te, e la "F" maiuscola non è un errore.

(indovinerai chi sono?)

beatrice ha detto...

Lulù: Avrai l'autografo! E gli invidiosi mi fanno le scarpe.

Fantasia: Sarà accontentata!

TeoB: Assolutamente non avrei potuto chiedere di meglio.

Giulia: Grazie! :P

PNV: E ora mi sono messa in testa di scoprire come si dice " che figata " in giapponese!

stefy ha detto...

Ieri l'ho visto in libreria e sono subito andata a cercare il tuo nome!:-) Avevo appena fatto i conti delle spese del mese scorso e quindi i 20 euro mi hanno fatto desistere dall'acquisto, ma dubito di resistere per molto...

Silvia ha detto...

Ma brava! Sono felice per te :D

Bella anche questa nuova veste del blog...Io sono stata un pò assente ultimamente ma son tornata in piena forma.

Un bacio ed auguriii!!!

beatrice ha detto...

Anonimo: Come avrei potuto non capire chi sei?!
Tutto e partito da te, grazie per l'intuito di quel giorno.

Stefy: mi sono accorta che è già in qualche libreria anche se l'uscita ufficiale è per il 20.
Grazie di averlo sfogliato!
:P

Silvia:Bentornata!

Anonimo ha detto...

Comprato! :) Davvero bel libro, peccato che non sei tu l'autrice! :(

Francesca

beatrice ha detto...

Francesca: Sono solamente la traduttrice!
Contenta che ti sia piaciuto.

Gabriele Ener ha detto...

Ed io sono fiero di te.
Anche un po' mercatino :D

LaCugina! ha detto...

non lo diciamo che gabriele è parente...


cugiiiiiii congratulescion!

Sara ha detto...

Intanto complimenti!!!!deve essere davvero una gran bella soddisfazione!!
poi volevo chiederti...come hai fatto a trovare una simile opportunità di traduzione? anche io sono laureata in giapponese e non sai cosa darei per poter fare traduzioni del genere!
Ancora complimenti!
Sara

beatrice ha detto...

Ciao Sara. Grazie per i complimenti. L'occasione è capitata per caso, mi è stato chiesto di fare una prova ed è andata bene, quindi ho portato avanti il lavoro.
Ho avuto fortuna indubbiamente ma tengo anche fisso in mente la meta. Tu traduci già qualcosa?

Sara ha detto...

Ciao Beatrice, sono felice che tu mi abbia risposto!
Avendo fatto una tesi di traduzione, vorrei rimanere nell'ambito delle traduzioni letterarie anche se mi sto accorgendo quanto è complicato entrare nel settore...durante uno stage mae crui a tokyo, tra le altre attività, ho avuto anche l'opportunità di fare esperienza di traduzione ma solo di articoli di giornale o testi specializzati...posso chiederti come hai fatto a proporti per la prova?

Ps. Ma sai che il mio secondo nome è Beatrice?! :)

beatrice ha detto...

Sara hai voglia di scrivermi in privato?
Non voglio dare info specifiche qui sul blog.
Un bacio.