giovedì 27 marzo 2008

silence


"se ciò che ci divide dalle bestie
è una parola per ferire gli altri
non mi dispiace affatto d’esser muto
come un pesce"

Sono silenziosa,me lo dicono in tanti!
Ed è veramente una cosa strana,per me.

Il silenzio è forse la cosa che cerco di più.
Tutti parlano troppo per me,in questo momento,e quasi tutti dicono cose delle quali non mi importa un fico secco.

Sono diventata gelida e menefreghista forse,o semplicemente sono soltanto stanca di ascoltare cose non importanti.Ci sono,e ci sarò sempre,per gli amici. Per chi ha bisogno della parola giusta al momento giusto,per chi ha bisogno di una spalla.

Ma ,vi prego,evitatemi delle pippe infinite sui calzini spaiati ed il carovita.

Finalmente capisco chi mi ha sempre detto che faccio sanguinare le orecchie con le mie chiacchere.
Io,che ho un maledetto parere su tutto.

Avrei preferito nascere sciocca,una di quelle stupidine con l'occhio penetrante che non parlano mai dando la sensazione di nascondere chissà cosa,ma invece non hanno semplicemente nulla da dire.
Sarei stata più serena forse.

Ho bisogno di SILENZIO e di TEMPO!
Le due cose che nella mia vita ho cercato di evitare come la peste!


"ho mille strade da percorrere
non una sola via di fuga
ho mille luci da far splendere
eppure vago nell’oscurità
ho mille secoli alle spalle
ma non un’ora per voltarmi
non un minuto per sentire che sei qui vicino a me"

3 commenti:

L@dy Cocc@ ha detto...

il problema è che la gente, la maggior parte delle volte, apre bocca senza dare peso a quello che dice.. spesso vengono dette tante parole inutili, promesse non mantenute, parole che esprimono sentimenti importanti ma che la gente non capisce.. bisogna credere in quello che si dice, e non dirlo solo x il gusto di farlo o xkè pensiamo faccia piacere agli altri.. x riassumero: meglio un "vaffanculo" sincero che un "ti voglio bene" falso..

Anonimo ha detto...

silenzio e tempo... e se te lo dice una logorroica come me vuol dire che è la cosa giusta! ti capisco mi succede da quasi sei mesi, poca voglia di parlare e niente da dire! silenzio e tempo.... e torneremo le logorroiche di un tempo! ti voglio bene! p.s. ho pensato di prenotare un volo per lourdes ( per entrambe ) ma sono convinta che troveremmo il cancello chiuso!!! giulia

Silvia ha detto...

Sì...preferisco decisamente chi sta zitto quando non ha nulla di intelligente e soprattutto attinente da dire.
Ci sono momenti e momenti...
Buon silenzio allora!
Baci ;)