domenica 24 aprile 2011

la manina delle patatine


Avete presente quella manina appiccicosa, blu o verde o gialla o certe volte anche rosa, che si trovava nei pacchetti di patatine degli anni 80?
Quella cosa viscida che se la lanciavi alla parete o al frigo o ai mobili del salotto si appiccicava subito?
Ecco, esiste una categoria di uomini, e di donne a quanto pare, che vive i rapporti sentimentali come una manina delle patatine ben lanciata.
Conosce una donna carina, magari simpatica, si lancia in volata e si appiccica. Come se fosse la parete più bella del mondo.

Eppure, la manina delle patatine aveva un difetto, ve lo ricordate?
Si, attirava tutta la polvere dei 5 metri quadri intorno e si staccava, nottetempo, dal muro in questione nel giro di pochi giorni, se andava bene un paio di mesi.
E lasciava pure la macchia sulla carta da parati.

Ecco, G. è così. Una venerabile manina delle patatine. Uno che si innamori di qualunque cosa dotata di patate gli passi entro quei famosi 5 metri quadri di distanza, resta l' attaccato fin quando, nottetempo si stacca e sparisce dalla circolazione senza una parola che sia una.
E tu resti lì, con la forma di una manina appiccicosa blu sulla fronte, chiedendoti se dovrai rimuoverla con alcool etilico o se basterà il sapone.

Per il resto, buona Pasqua e tante manine appiccicose

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Adoravo la manina elastica, specie a scuola, era fantastica quando si incollava nei capelli delle Femmine.

D.

Za-la-mort ha detto...

C'erano anche gli schifidi ragni neri che scendevano sui vetri staccandosi e appicicandosi.
Anche loro rimanevano vittime della polvere. Eravamo soliti insaponarli per recuperare un po' del grip originale.
M'hai fatto ricordare anche la sabbia magica.

Baol ha detto...

Me la ricordo anche io quella manina lì...a volte si spezzava pure...

Buon 25 aprile

scricciolo ha detto...

La manina! Sembra secoli fa! Comunque rende bene l'idea del personaggio...
Spero basti solo il sapone per eliminare il suo ricordo.

giardigno65 ha detto...

applausi, ma senza appiccico ...

ada.valente ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lieve ha detto...

Sai Beatrice, di quella manina appiccicosa ne so qualcosa.

Adesso l'ammazzerei.

beatrice ha detto...

D: non dubitavo avessi un buon rapporto con la manina! :P

Za: la sabbia magica?

Baol: si la lanciavi e te ne rimaneva un pezzetto in mano

Scricciolo: sai che la manina lascia l'unto per un po' ma poi se ne va. senza dubbio

giardigno: che se no restano le mani incollate! no!

Lieve: serve una mano?! :)